A Londra per lo Shopping Natalizio

Tempo di regali: Londra! Ecco dove andare a cercare le novità e i capricci che la city inglese più di ogni altra può offrire! Se la vostra prima fermata è alla stazione di Oxford Circus, avete a disposizione circa  300 tra i negozi e i grandi magazzini di Oxford Street. Non vi annoierete di certo,  passando delle ore dentro il leggendario Selfridges, oppure Debenhams, Marks & Spencer , John Lewis, Harvey Nichols e se volete scoprire  quello che è più trendy al momento troverete accessori (dalle calze alle parrucche), abiti, scarpe, lingerie, vintage nei quattro piani del megastore Topshop. Potrete anche optare per i negozi di abbigliamento di medio prezzo, tra cui alcuni dei negozi più antichi e famosi della città in King’s Road, a Knightsbridge, o in Regent Street. Qui, tra le novità, il marchio spagnolo di gioielleria Tous ha aperto un negozio monomarca. Non molto lontano, al 35 di Brook Street , anche il marchio di gioielleria italiano Pomellato ha aperto un suo negozio. L’esclusivo punto vendita a 2 piani è sontuosamente arredato nei caratteristici colori corporativi nero, oro e sabbia.

Se non lo avete ancora fatto, ma volete svuotare davvero la vostra carta di credito, potete recarvi sicuramente in Bond Street,  per fare shopping di lusso, avrete ampia scelta tra i negozi di rinomati stilisti come Donna Karan, Prada, Louis Vuitton, Chanel, Nicole Fahri, Armani, Versace, Valentino, Gucci, Hermes, Ralph Lauren o i  punti vendita di Mulberry e Burberry all’insegna dell’English style. Ci sono anche le grandi gioiellerie come Cartier, Tiffany, Asprey & Garrard o negozi d’arte specializzati come Other Criteria che  ha aperto un secondo punto vendita in Hinde Street, nei pressi di Marylebone High Street.

Per lo shopping di tendenza non puoi non andare a Coven Garden, ricco di negozi di specialità e trovate eccentriche, come The Dispensary che vende di tutto, John Smedley, Elspeth Gibson per le ragazze, ma anche Oasis, French Connection, Next, Hobbs, Marks & Spencer e Mango. Moda uomo è disponibile da Diesel, Replay, Firetrap e per i più eleganti da Paul Smith. Imperdibile una passeggiata a Carnaby Street, il luogo di nascita della rivoluzione della moda e culturale dei cosiddetti “Swinging Sixties”, dove trovare un’atmosfera trendy animata da i più stravaganti talenti della moda e del design. Qui hanno aperto 2 nuovi negozi  Irregular Choice, Il marchio di calzature eccentriche, e Eastpak, il famoso marchio di zaini,  disposto su 2 piani, che offre abbigliamento, borse, valigie e accessori.

Per chi cerca vestiti insoliti o vintage, oggetti di antiquariato introvabili e un’atmosfera vivace e multiculturale, Notting Hill è il posto giusto. Offre una ricca scelta di negozi originali e alternativi, ma è famoso anche per il suo mercatolungo Portobello Road. Conosciutissimo il  vintage shop, “One of a Kind too”, pieno d’articoli interessanti che vanno dagli anno 20’ agli 80’.

Da non dimenticare lo shopping che si può fare nella zona delle Docklands (fermata Canary Wharf). E’ una nuova City. E poi il centro commerciale più grande della città da poco inauguratoWestfield London, che ospita 5 ampi negozi di grandi marchi, tra cui Marks and Spencer, e più di 265 negozi specializzati. Sotto uno spettacolare tetto di vetro, accoglie alcuni dei migliori marchi del mondo; all’interno dell’area in stile boutique, chiamato The Village, si trovano 40 negozi di lusso.

This entry was posted in Inghilterra and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un Commento