Baia della Somme: una terra selvaggia, un rifugio di pace nella Piccardia.

Patria di personaggi illustri, come Rousseau, La Fontaine o Dumas, importante crocevia di storia antica e contemporanea, la Piccardia ci appare dalle molteplici sfaccettature.

Questa regione è al tempo stesso bucolica e regale, e annovera numerose attrattive e altrettante attività, ma soprattutto tantissime sono le zone incantevoli e oasi di pace, come la Baia della Somme, considerata tra le più belle baie al mondo, un baia immensa e scintillante,  con le sue dune, paludi, edifici gotici e distese infinite di campi.

La baia prende il suo nome proprio dal fiume Somme che la attraversa riversandosi poi nella Manica.

La Somme ha una gran ricchezza patrimoniale e storica: archeologia, preistoria, castelli in pietra e mattoni, musei e grotte. Impossibile non visitare il parco naturale della Preistoria Samara, la casa di Jules Verne o il Museo della Piccardia.

Innumerevoli sono, inoltre, le attività da praticare a piedi, in bici, in canoa-kayak, per scoprire il patrimonio naturale della Somme.

Inoltre ha un clima di tipo oceanico, fresco umido e un’architettura picarde di una bellezza esemplare che incornicia i luoghi circostanti, dove tra l’altro troviamo cittadine come Saint-Valery-sur-Somme, oppure località come Mers-Les-Bains dove l’atmosfera è quella della Belle Epoque.

Château de Fère - Piccardia - Castello

Nella Piccardia, infatti, il soggiorno può essere soltanto piacevole e all’insegna del relax, come a La Tour du Roy, di un lusso straordinario, che ha sempre ospitato personalità illustre, o allo Château de Fère, un castello di lusso di prima categoria, immerso nel verde che vi farà rivivere l’atmosfera del fascino del passato.

E.C.

This entry was posted in Castelli Storici e di Lusso, Francia and tagged , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.